Mart'nalia 1

canta VInicius de Moraes

Mart'nalia

  • Condividi:

martnalia.com.br

La grande tradizione musicale brasiliana, in particolare quella del Samba, torna a Estival con un’artista eccezionale. Mart’nàlia è una mia invenzione dice orgoglioso suo padre, il leggendario Martinho da Vila. Figlia anche della cantante Analia Mendonca, Martnália Mendonça Ferreira (Mart’nàlia è una miscela con i nomi dei genitori) è musicista, percussionista, cantante e compositrice: una delle artiste più complete che io conosca, ribadisce ancora Martinho. Dal timbro speciale, il suo canto è nero, dolce e swingante e le sue composizioni nascono da diverse ispirazioni. Nata a Vila Isabel, un quartiere al nord di Rio de Janeiro, Mart’nàlia è sempre stata circondata dalla musica. La sua carriera inizia presto, all’età di 16 anni, come vocalist al seguito del padre. Dopo una discreta gavetta nei locali e nei teatri di Rio, Mart’nàlia incide il suo primo disco di Samba nel 1985. Dal 1994 si unisce al gruppo del percussionista Ivan Lins, ma fra i suoi mentori può annoverare  protagonisti come Caetano Veloso e Maria Bethânia. Nel 2015 l’artista carioca ha ricevuto la Nomination al Latin Grammy di Las Vegas per il miglior album di Samba vincendolo poi nel 2017.